.

 
Sul sito http://www.comitatoparalimpico.it è stato pubblicato il comunicato stampa circa la squadra Italiana che prenderà parte alla Paralimpiadi Invernali di Torino 2006.
 
Dalla Lombardia e precisamente dall'Armata Brancaleone saranno 6 i convocati per la SQUADRA DI ICE SLEDGE-HOCKEY, tutti appartenenti alla POLHA-VARESE:
 
FABRIZIO COZZI (di Legnano) - Portiere
AMBROGIO MAGISTRELLI (di Cairate) - Difesa
BRUNO BALOSSETTI (di Postua) - Difesa
IVAN GHIRONZI (di Desio) - Ala
ROBERTO MARCHIORATO (di Malnate) - attrezzista
DANIELE GASPARI (di Varese) - attrezzisti
 
I sei convocati parteciperanno con il resto della selezione nazionale al Raduno che si terrà questo fine settimana a Courmayeur (vedi convocazione allegata), sotto la regia del CT Massimo Da Rin.
Ieri sono arrivate a casa dei sei "Brancaleoni" le scatole con l'abbigliamento paralimpico, che è lo stesso che indossano in questi giorni gli azzurri a Torino.
Non vediamo l'ora di ammirare soprattutto i nostri atleti di grande stazza (Magistrelli e Ghironzi) con il cappottino spaziale argentato..... sempre che riescano ad indossarlo, dato che pare che abbiano ricevuto indumenti di taglia inadeguata alle loro misure!
 
Ai selezionati resta il grande rammarico per MARCO RE CALEGARI, forzatamente a casa dopo il veto del Direttore Sanitario Dr. Antonio Pelliccia dell'Istituto Nazionale di Medicina dello Sport del CONI per cause mediche che non è ancora stato possibile conoscere in maniera approfondita, dato che nonostante la comunicazione sia giunta il 14/2 da parte dell'Area Sanitaria del CIP e il 15/2 da parte del CONI, l'Ente - nonostante i ripetuti solleciti - non ha ancora provveduto ad inviare all'atleta i risultati delle indagini cliniche e strumentali effettuati.
Ricordiamo che la sospensione di Re Calegari è per soli 2 mesi, dopo i quali dovrà tornare al Centro dell'Acquacetosa di Roma per un ulteriore controllo cardiologico.
 
 




Valentina Colonna Preti